Stern-Enway una stagione intensissima!

Il grande Max
Stern-Enway in partenza

Stern-Enway in partenza

Siamo ormai agli sgoccioli di una stagione agonistica assai impegnativa ed è tempo di un primo bilancio.

La prima regata che abbiamo disputato è stato il Trofeo Porti Imperiali a Fiumicino a fine marzo, una regata di selezione per il Campionato Italiano ORC con una flotta molto agguerrita, il livello tecnico in acqua è stato decisamente alto con nomi noti e professionisti.
Nella prima giornata disputiamo una sola prova con scirocco tra i dieci e i dodici nodi, partiamo bene in boa e andiamo dalla parte giusta, la barca con le nuove vele Murphy&Nye è molto veloce ci classifichiamo al 7° posto in IRC su 25 barche e terzi della nostra Classe,  in ORC otteniamo il 12° posto e constatiamo amaramente che questo sistema di rating legge la nostra barca troppo veloce affibbiandoci un rating penalizzante.
Il giorno dopo tre regate tutte con vento leggero da Nord Est, la tattica non è facile e nonostante delle buone partenze sbagliamo le scelte in due regate classificandoci al 12° e 15° posto in IRC. Nella terza ed ultima regata siamo in mezzo ai grandi e concludiamo al 5 ° posto in IRC. Alla fine chiudiamo all’ 11° posto in IRC ed ahinoi al 21° in ORC!
Da un primo bilancio sembra inutile continuare a regatare in ORC, ma decidiamo di continuare preparandoci al campionato Italiano a Forio d’Ischia.

 

Equipaggio Tricolore Stern Enway

Equipaggio Tricolore Stern Enway

 

Nel frattempo i primi di maggio c’è il nostro più importante impegno della Classe a cui apparteniamo, il Campionato Italiano Half Ton Classics a San Felice Circeo.
La preparazione è meticolosa cercando di non tralasciare nessun particolare, la vela agonistica è fatta proprio da un insieme di aspetti che sembrano singolarmente insignificanti ma che in acqua fanno la differenza. Ricontrolliamo bene l’assetto dell’albero, le tensioni delle sartie e dello strallo, la carena, etc. etc.

Ci presentiamo a S. Felice Circeo come una delle barche da battere avendo vinto il titolo nel 2016  e vogliamo far bene anche nella regata lunga la 100 miglia del medio Tirreno, nella quale abbiamo colto sempre nel 2016 un secondo posto.
Purtroppo il meteo ci riserva una brutta sorpresa, un vortice ciclonico si è piazzato a largo della Sardegna ed a noi arriva un vento da sud est tra i 20 e 25 nodi ma soprattutto un’onda molto formata che ci impedisce di uscire dal porto.
Rimarremo così bloccati in porto per tre giorni, tra polemiche e malumori di tutta la flotta.
Noi siamo tranquilli, siamo abituati ad aspettare, ce l’ha insegnato il mare in tutti questi anni, trascorreremo delle  giornate piacevoli di riposo in una S. Felice deserta ma bellissima, in attesa che il mare ci lasci passare. Arriva l’ultimo giorno, tutto si deciderà oggi nella regata lunga che è stata accorciata in una Circeo-Palmarola e ritorno.
Il vento è leggerissimo da ovest il mare calmo, Stern-Enway scalpita. Non partiamo bene per un errore di valutazione della linea di partenza, ma recuperiamo subito, in queste condizioni Stern ha un passo straordinario, superiamo i nostri diretti avversari e scegliamo di andare a destra a lambire il promontorio per poi virare verso Palmarola.
Sarà una difficile bolina di venti miglia, la maggior parte della flotta sceglie invece di andare a sinistra. Al primo incrocio siamo primi in reale su tutte le 35 barche partecipanti, ingaggiamo un duello di virate con Loucura Zentrum e Old Fox barche più grandi e moderne , nel frattempo il CdR decide di accorciare la prova a Palmarola considerato il vento leggero.
Chiudiamo terzi in reale  primi in IRC e secondi in ORC, siamo per la seconda volta Campioni Italiani Half Ton e vinciamo la 100 miglia seppur in versione ridotta, ma questa è la legge del mare e della vela!

Poco tempo per festeggiare e si parte subito per Gaeta dove la barca si fermerà qualche giorno, quindi trasferiamo Stern a Forio d’Ischia dove a Giugno si disputerà il Campionato Italiano ORC.
Non ci illudiamo in ORC non siamo competitivi, ma come al solito ce la mettiamo tutta.
Sarà una quattro giorni intensissima, livello stellare in acqua e noi nonostante buoni spunti siamo sempre in fondo alla classifica del gruppo B, alla fine non nascondo che ci deprimiamo un po’ ed abbandoniamo il Campionato con un giorno di anticipo per avere più tempo per il trasferimento.
L’esperienza è stata comunque molto utile, ma c’è poco tempo per ragionare perché a metà luglio c’è la Coppa Italia a Riva di Traiano e bisogna trasferire Stern nei fine settimana.

Ci ritroviamo a Riva di Traiano con le stesse barche del campionato Italiano ORC, il vento è leggero e fa  davvero molto caldo,  regatiamo bene ma non riusciamo ad eccellere, chiudiamo nella parte bassa della classifica.

Ultimo trasferimento, ed adesso finalmente un po’ di riposo  per poi rilanciare Stern-Enway verso nuovi traguardi!

 

Stern-Enway parte bene in mezzo alle barche grandi alla Coppa italia

Stern-Enway parte bene in mezzo alle barche grandi alla Coppa italia

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

wordpress theme powered by jazzsurf.com